L’attrice, Leïla Bekhti, per essere bella è di essere se stessi, anche quando i proiettori uscire. Lo fa perfettamente. Incontro con una musa di L Oréal Paris che sorrise. Scoprire, senza ulteriori indugi, i segreti e i trucchi di bellezza delle star …

In “Prima dell’Inverno” di Philippe Claudel, nelle sale a fine novembre, Leïla Bekhti è con due “mostri” del cinema, Daniel Auteuil e Kristin Scott Thomas , e con loro, mi tiene la parte superiore del disegno di legge. Esso non si sarebbe verificato a chiunque a negare che l’attrice, sempre meno limitato etnica ruoli, ora gioca nella grande corte.

La sua carriera vola come un aereo. Lei sa quello che vuole. Mai un faux pas. Nonostante un marito ultra persone, mai l’abbiamo vista in gossip strizzatore.

Lei ha questa possibilità di essere totalmente in quello che fa. Lei ama la bellezza. “Che mi fa bene in generale. “

Con noi, si concentrerà sui dettagli.

I suoi capelliI suoi capelli

Con free-running jet capelli , Leïla Bekhti ha un “aria di niente” di stile che rende una mosca. Aggravanti? Non ancora. Solo normale. “Una volta al mese, battere due uova, un po’ di olio di argan e fare una maschera sulle punte. “

Ha lo stesso parrucchiere per nove anni, e dà anche il suo indirizzo: “60, rue de Provence, Paris 9e. Il suo nome è Arnaud, e lui è il mio migliore amico, mio fratello. Conosce i miei capelli dal cuore. “Leïla Bekhti non è il tipo di governante per festeggiare. Lei è un fedele. Che preferiscono allungare la lista delle persone che ama.

Così, nella stessa categoria, ama ” di Stéphane Lancien, parrucchiere esperto per l’Oréal Paris “. Lavora con lui per il suo primo pub capelli e la colorazione prima della sua vita, che lo fa il giorno prima di scattare. Pub, che ammette: “si, l’ho fatto. “.

Lei ama l’umorismo di questa confessione. “Ma è un po’ un must per un’attrice, non è vero? Lì, dopo un film, ho appena trovato il mio colore. E ‘ una vera pazzia! “

Il suo voltoIl suo volto

Non dimenticate, Leïla Bekhti ogni mattina si sveglia con un Bombesque uomo. Che odore molto buono. È lei che lo dice. Tuttavia, non appena lei apre gli occhi, si tratta di ” un pschitt di Eau de Beauté de Caudalie “.

Seguito da due tazze di Kusmi tea senza zucchero! Quindi, nessuna gaffe: “Ogni giorno mi pulisco il viso con un batuffolo di cotone imbevuto di H2O, Bioderma. Quindi, La Crema Di Latte Embryolisse. “

Leïla Bekhti è il sole tinta che anche il jet lag non riesce a decollare. Ma quando lei è veramente stanco, lei ascolta la musica.

E chi lo attraversa nota che lei spesso ha le cuffie. Lei odia sentirsi dire: “Hai un po’ di faccia, si! Lei sa che il miglior anti-fatica rimedio : “Dormire bene. Sai di cosa ho bisogno nella mia borsa? Un letto. Ma hey, la mia borsa è troppo piccolo. “

I loro occhi

Essi sono di colore nero, con un’infinità di ciglia . Ha un aspetto inquietante e piccole pieghe che partono stelle. “Ho messo su un make-up molto tardi. Mi ricordo di essere stato ispirato da mia madre e mia sorella, che sono le due più belle donne che conosco. “

Poi Karim Rahman, un esperto make-up artist, prende le redini. Si impara un sacco di trucchi, ” come applicare il mascara sulla radice delle ciglia, e non la lunghezza, rende le occhiaie meno evidenti .”

Bocca

I suoi segreti di bellezza

La semplicità e la natura sono i suoi valori giornalieri, con una buona dose di impegno.

Lei combina tutto questo con la creazione di suo rossetto Color Riche Collezione Privata, l’Oréal Paris: “ho optato per un nudo, una tonalità naturale. Una parte del ricavato dalla vendita sarà a CéKeDuBonheur, un’associazione che mette un po ‘ di gioia nella vita quotidiana dei bambini e degli adolescenti ricoverati in ospedale. “

La bellezza del gesto, la sua unica verità.

I suoi segreti di bellezza

– Sport : aquabiking . Ideale per non sport come me. E, cosa più importante, voglio smettere di andare a mia sorella che è ristoratore ( Les gamelles d’Amel ).

– Buon tempo : una buona cena a casa con le persone che amo. E anche trascorrere del tempo con i miei nipoti, che mi fanno dimenticare tutto.